Ingrid Bergman e Amarena Fabbri. Nate sotto una buona stella

“Be yourself. The world worships the original” Ingrid Bergman.

Sarà proprio per questo suo essere sempre se stessa, talentuosa, affascinante e libera, che fin dai suoi esordi il mondo celebra Ingrid Bergman. Il Festival di Cannes (13 – 24 maggio) dedica a lei l’immagine dell’edizione 2015 e, nel centenario della sua nascita, ne ricorda la brillante carriera attraverso le parole della figlia, Isabella Rosselini, giudice della prestigiosa manifestazione. Musa ispiratrice di registi imponenti come Hitchcock, Bergman, Rossellini, l’attrice svedese ha saputo diventare il volto dei film per cui era scritturata, rimanendo sempre unicamente, coraggiosamente Ingrid.

Ma c’è un’altra centenaria d’eccezione, protagonista anch’essa di locandine e reclàme, e di un augurio lungo un anno. Nata 100 anni fa, Amarena Fabbri è diventata – proprio come la Bergman – interprete originale e genuina di un carattere, di uno stile e, ovviamente, di un gusto indimenticabili. E’ a lei che Moville dedica un intero anno di attività volte a celebrare e rinnovare l’affetto che tanti hanno nutrito e nutrono ancora per la dolcissima icona che, versatile e unica, accompagna da sempre ricette e ricordi golosi.
E allora, auguri Ingrid e auguri Amarena!

amarenafabbri.com

bostick-warhol-bergman-amarenafabbri



B O S T I C K
Uniti dalla comunicazione
Via Mazzini, 82 - 40138 Bologna - Primo piano - Int. 2 Privacy Policy